Cerca

LOCATIONS

Un'oasi di pace e riservatezza sulla costa del Mar Ligure.

L'Hotel Punta dell'Est è un luogo magico per coronare il vostro sogno d'amore.

21 Giugno 2019

0

Buongiorno care Lettrici e ben ritrovate con il nostro consueto appuntamento settimanale.

In questa giornata di inizio estate siamo particolarmente felici per la perfetta riuscita dei nostri matrimoni ed entusiaste per il gran lavoro con quelli a venire.

Tra una trasferta di lavoro e l'altra ho avuto il piacere di conoscere quella che mi piace definire un'oasi di pace e riservatezza sulla costa del Mar Ligure. Un posto decisamente fuori dal mondo che sento l'esigenza di condividere con voi perchè è davvero tutto da scoprire.

Situato tra fra Genova e il confine francese sulla Riviera delle Palme ligure, Finale Ligure è molto facile da raggiungere con qualsiasi mezzo di locomozione, poiché i grandi assi stradali e ferroviari vi portano direttamente qui all'Hotel Punta dell'Est. L’hotel nasce da una antica dimora della fine del settecento che fu residenza estiva di un compositore e musicista della Scala di Milano. E’ più di un semplice albergo, come un mondo a parte rispetto al resto della costa. E’ un luogo particolare che conserva e custodisce il fascino di una Liguria antica e offre ai suoi ospiti qualità di vita mediterranea, eleganza e relax.

La villa è arroccata all’interno di un grande parco affacciato sulla spiaggia, tra imponenti pini secolari, piante esotiche e palme di varie specie. Vialetti ombrosi e spettacolari scalinate collegano ampie terrazze panoramiche e romantici angoli di contemplazione.

Un posto diverso, tanto da essere unico in ogni suo dettaglio.

Dal ristorante, alla piscina, la prima colazione, il bar, il solarium e i massaggi, la misteriosa grotta il fruire dei vari servizi conduce all’esplorazione dei vari angoli della villa, ma resta sempre qualcosa da scoprire! Generalmente non occorre molto per immergersi in un relax rigenerante e ritrovare quel ritmo mediterraneo semplice e raffinato, che è il nostro stile di vita. Un’esperienza sensoriale per alcuni, forse una vera cura dell’anima per altri.

Qualità di vita mediterranea e relax sono le prospettive che vengono offerte agli ospiti: sala ricreativa, piscina, solarium, la tranquillità di un grande parco alberato…Tutto il personale è ben disposto verso la clientela e sono lieti di dare un servizio che non sia freddo ed impersonale ma, sempre con discrezione e semplicità, proponiamo la condivisione di un ambiente originale e autentico che si è creato naturalmente negli anni, vivendo e godendo l’armonia del posto.

 
La Liguria è terra di gastronomia famosa in tutto il mondo e, nella migliore tradizione del paese, offre ai propri ospiti prodotti genuini e freschi, l’olio extravergine prodotto dal nostro uliveto, gli ortaggi dall’orto biologico.

Qui, la delicata semplicità dei piatti di mare si mescola ai mille sapori dei prodotti dell’entroterra, aromatizzati dalle erbe della macchia mediterranea; il tutto accompagnato dai migliori vini regionali e nazionali.
Nelle sere d’estate la terrazza panoramica offre, talvolta, piacevoli serate musicali.

Il ristorante elegante e rinomato è disponibile per banchetti e cerimonie fino a un massimo di 100 persone.

L’ampia sala ristorante è adatta a ricevimenti e serate di gala con menu ad hoc cucito sulle esigenze di ogni cliente. Le terrazze panoramiche sono ideali anche per aperitivi o buffet. L’aperitivo può essere servito sulla terrazza panoramica e il pranzo nella confortevole sala ristorante. La nostra grotta naturale e le terrazze che si affacciano sul mare si prestano poi a diventare una cornice ideale per una festa indimenticabile per voi e tutti i vostri ospiti che rimarranno stupiti ed incantati da tanto fascino.

Parola di Anna Marinello, la vostra wp di fiducia!

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Simone Gautier, l'escursionista francese morto nel Cilento. Le operazioni di recupero della salma

Matteo Salvini bombarda Pd e M5s: "Il primo CdM devono farlo a Bibbiano"
Matteo Salvini: "Conte è ancora il mio premier". Dietrofront in arrivo?
Open Arms, Salvini contro la Trenta: "Cosa farei se fossi il ministro della Difesa"

media