Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri su Roberto Burioni e la scoperta del Plaquenil: "Un grande scienziato, me lo aspettavo"

  • a
  • a
  • a

Vittorio Feltri dalla parte di Roberto Burioni, il suo sostegno arriva dritto dritto su Twitter dove cinguetta: "Burioni e la sua squadra hanno trovato una buona cura per sconfiggere il virus. Me lo aspettavo. È un grande scienziato". Il riferimento del direttore di Libero è al Plaquenil, il farmaco usato negli anni Cinquanta per combattere la malaria. Il medico del San Raffaele di Milano, assieme alla sua équipe, ha sperimentato il medicinale, annunciandolo in diretta a Che Tempo Che Fa: "Abbiamo proseguito secondo tre possibilità. Nella prima - spiega - abbiamo aggiunto il Plaquenil dopo l’infezione delle cellule con il virus, simulando la situazione in cui si troverebbe un paziente se il farmaco gli venisse somministrato al momento della diagnosi, quando è già infettato. Poi abbiamo provato ad aggiungerlo solo prima dell’infezione delle cellule, simulando l’uso del Plaquenil in profilassi. E poi abbiamo fatto anche un terzo tentativo: l’abbiamo aggiunto sia prima che dopo l’infezione delle cellule, simulando una somministrazione continuativa del farmaco”. I risultati sono stati buoni, "le cellule infettate dal virus sono in ottimo stato una volta somministrato il farmaco prima e dopo l’infezione", Anche se è ancora presto per esultare.

 

 

 

Dai blog