Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palermo: omicidio Pandolfo, tre nuovi indagati

default_image

  • a
  • a
  • a

Palermo, 26 giu. (Adnkronos) - Ci sono tre nuovi indagati per l'omicidio di Massimo Pandolfo, l'uomo di 48 anni, ucciso con 40 coltellate ad Acqua dei Corsari, a Palermo, nella notte tra il 25 e il 26 aprile. Sesso e soldi alla base del delitto per il quale nelle scorse settimana i carabinieri hanno fermato un 17enne che ha confessato l'omicidio. Adesso, pero', le immagini estrapolate da alcuni filmati di telecamere di videosorveglianza, acquisite nell'immediatezza dei fatti, hanno permesso di trovare ulteriori riscontri ai dubbi degli investigatori. Sin da subito, infatti, gli inquirenti hanno avanzato l'ipotesi che il minore non avesse agito da solo. Proprio per la ferocia con cui l'assassino si era accanito sul corpo dell'uomo a cui era stato sfigurato il volto a colpi di pietra. Gli inquirenti, adesso, stanno valutando se le tre persone finite nel registro degli indagati siano gli stessi complici che alcuni giorni dopo l'omicidio fecero ritrovare l'automobile della vittima, parzialmente incendiata in via Salvatore Cappello. Dalle immagini estrapolate dai filmati, infatti, si vede l'auto entrare all'interno del parco del Teatro del Sole la notte in cui e' avvenuto l'omicidio.

Dai blog