Cerca

cronaca

Bergamo: inaugurata 'Alta Quota 2018', la fiera della montagna

12 Ottobre 2018

0

Milano, 12 ott. (AdnKronos) - Inaugurata a Bergamo, nel quartiere fieristico, 'Alta Quota 2018', la fiera della montagna e dell'outdoor che si svolge nel capoluogo orobico dal 12 al 14 ottobre. Alla cerimonia di apertura della rassegna è intervenuta Lara Magoni, assessore lombarda al Turismo, marketing territoriale e Moda. "Da sportiva e campionessa di sci sono particolarmente orgogliosa di celebrare un evento che permette alla mia Bergamo di diventare in questi giorni la capitale della montagna in Lombardia. Come assessore sono qui a testimoniare l'impegno delle istituzioni, insieme ai territori, per presentare al pubblico e ai professionisti del settore le numerose e suggestive destinazioni di montagna che richiamano ogni anno migliaia di turisti e appassionati da tutto il mondo".

L'obiettivo di Regione Lombardia, ha continuato "è potenziare il turismo d'alta quota, valorizzando quei punti di forza che possono rendere le nostre montagne attrattive tutto l'anno, dalle attività all'aria aperta alle bellezze paesaggistiche ed ambientali, sino all'enogastronomia e allo sport in libertà, come il cicloturismo e lo sci. E la montagna per Regione Lombardia è fondamentale, oggi come non mai, vista la candidatura Milano-Cortina per le Olimpiadi invernali del 2026. Sono certa che saremo in grado di portare avanti una sfida che ci vede tutti protagonisti con la capacità e la professionalità che le nostre istituzioni hanno piu' volte dimostrato".

Le Olimpiadi, ha rimarcato l'assessore Magoni "saranno un'occasione eccezionale per dare il giusto risalto alle nostre montagne e per far lievitare i flussi turistici lungo tutto l'arco alpino dalle Alpi alle Prealpi, dalla Valtellina alla Valchiavenna fino alle valli bergamasche, bresciane e dell'Alto Lario. Oggi nella veste di assessore regionale al Turismo e al marketing territoriale sposo con estrema convinzione questa nuova e stimolante avventura perché potrà essere un volano formidabile per la promozione della nostra Lombardia. E' un'occasione da non perdere, è una opportunità per sostenere fin da ora la filiera turistica della montagna. Regione Lombardia c'è".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media