Cerca

veneto

Padova: emessi tre Daspo urbani a contrasto accattonaggio molesto

15 Ottobre 2018

0

Padova, 15 ott. (AdnKronos) - Sono scattati in questi giorni tre Daspo Urbani, a seguito dell’intervento degli agenti della Polizia Locale verso alcuni mendicanti molesti.I primi due Daspo sono scattati mercoledì 10 ottobre nei confronti di due cittadini nigeriani, sorpresi dagli agenti, dopo una segnalazione di alcuni cittadini, a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo in Via Manzoni, nei pressi di Piazzale Pontecorvo. I due, dopo aver indicato lo stallo libero agli automobilisti, impedivamo loro, di fatto, di usufruire del parcometro che regola la sosta chiedendo, insistentemente del denaro. I due, privi di documenti erano già noti agli agenti e più volte sanzionati per la medesima infrazione, sono stati accompagnati presso gli uffici della Polizia Locale per essere sottoposti ai rilievi fotodattiloscopici, volti ad una identificazione certa.

Una volta eseguiti i dovuti accertamenti, ai due è stata contestata la violazione prevista dall'art. 10 del Regolamento di Polizia Urbana e Per La Civile Convivenza, e considerato che se tale violazione è accertata nelle aree previste dal predetto regolamento a loro carico è scattato anche l'Ordine di Allontanamento per 48 ore (cosiddetto Daspo Urbano).

La normativa prevede che nel caso di reiterazione della condotta qualora da tale comportamento derivi percolo per la sicurezza, il Questore può emettere un provvedimento motivato con divieto di accesso alle aree previste per un periodo più prolungato e non superiore a sei mesi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media