Cerca

Lombardia

Ue: Squinzi, riaprire il confronto sugli eurobond

9 Giugno 2014

0

Milano, 9 giu. - (Adnkronos) - "E' venuto il momento di riaprire confronto sugli eurobond per un rilancio su base comunitaria degli investimenti in infrastrutture e di allentare con cautela il rigore di bilancio che ci inchioda al fatidico nefasto 3%". Ad affermarlo e il presidente di Confindustria, Giorguo Saquinzi, intervenuto oggi a Milano all'assemblea di Assolombarda.

La crescita spiega Squinzi "langue e il lavoro ne soffre, ovunque. Bce spinge fortemente al rilancio degli investimenti con una immissione di liquidità condizionata. È un bene che sia stata fatta e Draghi stesso ha detto che non è che l'inizio. Io aggiungo che è venuto il momento di riaprire il confronto sugli eurobond".

Una ultima considerazione, Squinzi si l'ha rivolta alla Bce e al suo presidente che "sempre più assumono il profilo di quella Banca Federale che da più parti si era detto essere una delle condizioni essenziali per il rilancio della crescita e del l'integrazione delle economie continentali. Siamo ancora lontani dal traguardo -aggiunge- ma i passi che sono stati fatti in questi anni con la guida esperta e decisa di Draghi mi fanno ben sperare per il futuro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media