Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il ministro Gualtieri: "Chiederemo all'Europa 20 miliardi in più". E Gentiloni risponde

  • a
  • a
  • a

Una richiesta di scostamento del deficit di 20 miliardi. Lo ha annunciato il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri ed è la risposta del governo all'emergenza coronvirus. "Venerdì - ha spiegato il ministro - arriverà il nuovo decreto con le misure a sostegno di famiglie e imprese con una dotazione di 12 miliardi di euro". "Il Consiglio dei ministri - ha spiegato - ha approvato l'integrazione alla relazione già inviata al Parlamento portando la richiesta di scostamento a 20 miliardi in termini di indebitamento che corrispondono a 25 miliardi di maggiore stanziamento. Andranno in parte nel primo decreto che contiamo di approvare probabilmente venerdì che dovrebbe avere a disposizione 12 miliardi. Gli altri vanno a riserva per possibili interventi da realizzare anche in un quadro europeo".

Da Bruxelles primi segnali positivi.  'Ieri sera abbiamo ricevuto una nuova lettera dal ministro dell'economia Gualtieri che rispetto alla lettera di qualche giorno fa aumenta la richiesta di spesa aggiuntiva che il governo farà  al Parlamento, per far fronte all'emergenza'", ha anticipato il commissario all'Economia, l'italiano Paolo Gentiloni,  intervistato a Ra UnoMattina facendo capire che la risposta di Bruxelles sarà positiva: "Questo è il momento di impegnarsi da parte del governo italiano e da parte degli altri governi, non è il momento di guardare ai decimali delle regole (sui bilanci) ma il momento di guardare ai posti di lavoro, al sistema sanitario, alla liquidità per le imprese, al futuro delle nostre economie'",

 

Dai blog