Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Unione europea, compensi astronomici: Jean Claude Juncker ci costa 33mila euro al mese, Federica Mogherini 31

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

L'Unione europea ha stanziato per il 2019 9,943 miliardi di euro, ovvero il 6 per cento del budget europeo totale per pagare gli stipendi di circa 60mila dipendenti. Lo stipendio mensile lordo di Jean Claude Juncker, presidente della Commissione è del 138 per cento più alto del compenso dei direttori generali, ergo 27.903,32 euro lordi al mese (anche se va specificato che il 45 per cento di questa cifra viene ritorna subito nelle casse del budget europeo). Riporta il Fatto quotidiano che per Juncker , a questa cifra bisogna aggiungere altri 4.185,50 euro di "indennità di residenza" (il 15% dello stipendio lordo) e 1.418,07 euro di "spese di rappresentanza". Si arriva dunque ad un totale mensile lordo di 33.506,89 euro al mese. Leggi anche: Mogherini, D'Alema e Renzi: il ritrattone indiscreto. La molla pure il Pd, la parabola di "Lady Fallimento" E non prende molto meno la nostra Federica Mogherini, alta rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, che percepisce - tra stipendio e indennità - 31.731,63 al mese. I vice presidenti della Commissione cumulano tra stipendio lordo e indennità 29.977,34 euro. Il francese Pierre Moscovici, prende 27.070,75 euro.

Dai blog