Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Viktor Orban ottiene i pieni poteri in Ungheria: mossa drastica contro l'epidemia

  • a
  • a
  • a

In Ungheria inizia una nuova fase. Viktor Orban ha varato la mossa più drastica, quella dei pieni poteri, che gli sono stati attribuiti dal Parlamento per far fronte all’emergenza coronavirus. Nei termini della legge, il primo ministro può governare a tempo indeterminato sulla base di decreti, può chiudere il Parlamento, cambiare o sospendere le leggi esistenti: spetterà a lui stabilire quando finirà lo stato di emergenza. I pieni poteri ad Orban hanno raccolto 138 voti favorevoli e 53 contrari: l’opposizione aveva promesso il proprio appoggio in cambio di una limitazione temporale di 90 giorni da aggiungere al testo, ma Orban ha rifiutato. E così avrà il diritto di fare ciò che ritiene più giusto per contrastare il coronavirus: in Ungheria i numeri ufficiali non sono particolarmente allarmanti (447 contagiati a fronte di 15 morti), ma si stima che i dati reali siano anche 15 volte maggiori, dato che i servizi sanitari effettuano pochissimi tamponi.

Dai blog