Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emmanuel Macron, allarme degli 007: "Generali con i gilet gialli, obiettivo uccidere il governo"

  • a
  • a
  • a

La Francia non deve fare i conti solo con il coronavirus. Dopo cinquantacinque giorni di lockdown, Parigi riparte con il timore di nuovi contagi e con nuove minacce dai Gilet gialli. I servizi segreti hanno infatti lanciato l'allarme su gruppi pronti a tornare in piazza per accendere lo scontro con il governo. Il caso più eclatante - scrive Repubblica - è quello di Christophe Chalençon, leader del movimento dei Gilet gialli, pronto a marciare su Parigi insieme ad "amici militari" con lo scopo di "uccidere il governo". Ad esporre l'obiettivo lo stesso Chalençon in un video diffuso sui social dove si appresta a rassicurare: "Alcuni generali sono al nostro fianco e stanno preparando un piano per assediare Parigi". Ma le minacce di raduni di estremisti è registrata anche dal Service central du renseignement territorial (Scrt), l'intelligence interna. "Alcuni sono di una violenza esacerbata" avverte la nota diffusa dal Parisien.

 

 

Tutti avvertimenti che non possono che mettere in guardia Emmanuel Macron. Il presidente e l'esecutivo registrano un calo netto di gradimento nei sondaggi, soprattutto dopo lo scoppio dell'emergenza coronavirus. E il ritorno del movimento di protesta, nato solo inizialmente contro l'aumento del prezzo del carburante, rischia di essere solo la miccia.

 

Dai blog