Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'infermiera russa con la tuta trasparente ha posato come modella: ecco come è stata immortalata

  • a
  • a
  • a

Aveva fatto il giro del mondo la foto di Nadezhda Zhukova, l'infermiera russa che in piena emergenza coronavirus lavorava con la tuta protettiva trasparente e sotto un top e un pantaloncino cortissimo. Un'immagine che le ha di certo portato bene, visto che dopo lo scatto ha potuto posare come modella un set fotografico pubblicitario e firmando un contratto con un marchio di abbigliamento sportivo.

 

 

Una buona notizia che però non distrae la 23enne dal suo vero obiettivo: “Presenterò i documenti per la facoltà di medicina questa estate. Dopo non so cosa scegliere, se pediatria o anestesia e terapia intensiva”. Poi ha voluto precisare: “Il giorno in cui è stata scattata la foto non ero in costume da bagno, era un top sportivo e pantaloncini. Capiscono che nessuno sa quanto faccia caldo lavorare in una tuta protettiva in estate, è come stare diverse ore in una sauna, diventa persino difficile respirare e camminare”.

Dai blog