Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donald Trump, Nancy Pelosi teme il peggio: "Potrebbe ordinare un attacco nucleare"

  • a
  • a
  • a

È allarme rosso per Nancy Pelosi. Dopo l'assalto al Congresso durante la sessione per decretare la vittoria di Joe Biden, la speaker democratica della Camera ha telefonato al generale Mark Milley, chairman of the Joint Chiefs of Staff (capo di Stato maggiore). Sulla conversazione con il più alto grado operativo delle forze armate statunitensi la Pelosi ha informato i colleghi. "Abbiamo discusso sulle precauzioni disponibili per evitare che un presidente instabile possa lanciare iniziative militari ostili o accedere ai codici per ordinare un attacco nucleare. La situazione di questo presidente fuori controllo non potrebbe essere più pericolosa e noi dobbiamo fare tutto ciò che è in nostro potere per proteggere il popolo americano dal suo assalto scomposto al nostro Paese e alla democrazia", è quanto si legge nella lettera citata dal Corriere.

 

 

Non tutti però sono d'accordo. Tra questi c'è Colin Powell, segretario di Stato con George W. Bush, il quale considera "sbagliato e pericoloso" spostare l'attenzione sui codici nucleari. Il dibattito gira attorno a una valigetta, contenente appunto i codici. Il presidente uscente è così la sola autorità che può lanciare un attacco atomico. Una preoccupazione che non va molto lontano, perché i generali del Pentagono hanno già dichiarato di essere disposti ad assecondare eventuali avventure ordinate dalla Casa Bianca. 

Dai blog