Cerca

Missouri, sparatoria in fabbrica

Licenziato, uccide gli ex colleghi e si toglie la vita

7 Gennaio 2010

0
Missouri, sparatoria in fabbrica
Ha reagito al licenziamento con una sparatoria. È accaduto a Saint Louis, nel Missouri, dove un ex dipendente della compagnia elettrica Abb Power alle 6.30 del mattino ha fatto irruzione nella vecchia fabbrica e ha aperto il fuoco contro gli impiegati. Due persone sono morte e cinque sono rimaste ferite.

Secondo i media locali, la polizia avrebbe ritrovato all’interno dell’edificio anche il corpo senza vita dell’uomo che ha sparato, che si sarebbe quindi suicidato. Si tratterebbe di Timothy Herndon, 51 anni, ma prima di confermare l’identità dell’uomo è necessario il riconoscimento da parte dei familiari attesi dalla polizia.


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Mandiamoli tutti a Sanremo". Zingaretti a cantare "Bella ciao" con le Sardine? Salvini ci crede

Scontro tra tifoserie in Basilicata, un uomo muore investito: la prima ricostruzione
Gregoretti, Pietro Grasso: "Non è disappunto, la mia posizione è giustificata dal diritto internazionale"
Brad Pitt, clamoroso bacio dietro le quinte con Jennifer Aniston. E i fan sperano in un ritorno di fiamma

media