Cerca

Diario

I poliziotti uccisi a Trieste e il giovane del Gambia graziato. I paradossi della cronaca

20 Ottobre 2019

0
I poliziotti uccisi a Trieste e il giovane del Gambia graziato. I paradossi della cronaca

Ammettiamolo: talvolta la cronaca ci evidenzia alcuni, chiamiamoli, paradossi. Pensate: il giorno dei funerali dei due poliziotti uccisi nella Questura di Trieste, a Foggia un giudice avrebbe risparmiato il carcere a un giovane del Gambia che ha rotto un braccio a un agente di Polizia. Per carità, il Magistrato avrà certamente le sue ragioni, ma ammetterà anche lui che la coincidenza è perlomeno singolare. Consola la gran folla che si è data appuntamento, a Trieste, per rendere omaggio ai due poliziotti uccisi. La cronaca ci ha abituato, da anni, a queste contraddizioni che, se ci pensiamo bene, fanno parte del nostro quotidiano, della vita di tutti i giorni. 

di Maurizio Costanzo

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media