Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Macerata, la segretaria della Lega su Luca Trani: "Frequentava una ragazza, tutto fa pensare fosse Pamela"

Andrea Tempestini
  • a
  • a
  • a

Luca Trani, 28 anni, è l'uomo che ha sparato da un'auto in corsa, a Macerata, contro degli immigrati africani: ne ha feriti sei, uno è in pericolo di vita. Nel suo passato, anche una candidatura alle Comunali del 2017 con la Lega, circostanza che la sinistra sta utilizzando per attaccare Matteo Salvini. Ma la notizia non è questa. La notizia sta nelle dichiarazioni di Maria Letizia Marino, segretaria della Lega della provincia di Macerata, che ha parlando di Trani ha affermato: "Ha frequentato la nostra sede per un po' di tempo e non aveva mai manifestato opinioni razziste. Sappiamo che da qualche tempo frequentava una ragazza romana con problemi di droga, tutto ci lascia pensare che fosse la povera Pamela Mastropietro". Dietro il folle gesto, dunque, potrebbe esserci la vendetta per il brutale omicidio di Pamela, per il cui assassinio è in stato di fermo un nigeriano irregolare, Innocent Oseghale.  Leggi anche: Macerata, l'inquietante fotografia di Luca Trani

Dai blog