Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini infierisce sull'immigrato spacciatore che sventola i soldi e si fa arrestare: strepitoso

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Non solo delinquenti, ma anche fessi. Si tratta di due ventenni, arrestati giovedì 11 aprile a Bologna per spaccio di droga. Come si sono fatti beccare? Presto detto: hanno scattato dei selfie davanti alla Lamborghini della polizia sventolando delle banconote. Dunque sono stati fermati e perquisiti: nelle loro tasche sono stati trovati 70 grammi di hashish. I due arrestati sono originari del Bangladesh, l'accusa è detenzione di stupefacenti a scopo di spaccio (sequestrati anche 465 euro in contanti). Contro i due, ora, infierisce anche Matteo Salvini, il quale dedica alla coppia di furboni un tweet. "Premio Darwin 2019 per gli spacciatori immigrati che a Bologna si fanno il selfie davanti all'auto della Polizia con un mazzo di banconote, forse per pagarci le pensioni...", aggiunge sarcastico. Infine, il ministro dell'Interno aggiunge un "a casa!" scritto tutto in maiuscolo e l'hashtag #tolleranzazero. Arrestati e mazziati. Leggi anche: "Un sindaco leghista a Roma?", occhio a Matteo Salvini Di seguito il tweet di Matteo Salvini: Premio "Darwin" 2019 per gli spacciatori immigrati che a Bologna si fanno il selfie davanti all'auto della Polizia con un mazzo di banconote, forse per pagarci le pensioni... A CASA! #tolleranzazerohttps://t.co/tqcKFvEsd8— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) 12 aprile 2019

Dai blog