Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lampedusa, barchino si ribalta. Strage: si temono 30 morti. Open Arms porta in Italia altri 40 migranti

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Un barchino con 50 migranti è naufragato nella notte al largo di Lampedusa: 22 persone sono state tratte in salvo, si teme una strage con 30 vittime. Il piccolo natante si è capovolto a causa delle condizioni meteo e del mare e dello spostamento di migranti. Contemporaneamente, la nave della Ong Open Arms ha soccorso e portato sull'isola altri 40 migranti in difficoltà.   Leggi anche: "La Guardia costiera italiana ha salvato immigrati in acque Sar maltesi" Il drammatico naufragio è iniziato intorno alle 00.15, quando la motovedetta della guardia costiera italiana, intenta nell'attività di ricerca, ha avvistato a 6 miglia da Lampedusa il barchino sovraccarico e già sbandato e dopo qualche minuto è giunta anche l'unità della Guardia di finanza. L'immediato intervento delle motovedette e l'impiego del soccorritore marittimo della guardia costiera ha consentito di trarre in salvo 22 dei migranti caduti in mare, di cui 18 da parte dell'unità della guardia costiera e 4 dalla motovedetta della guardia di finanza. Quattro i corpi senza vita finora recuperati. Attualmente sono in corso le ricerche dei dispersi.

Dai blog