Cerca

abuso d'ufficio

Matteo Salvini, archiviata l'indagine sulla Alan Kurdi: accolta la richiesta della Procura di Roma

22 Novembre 2019

6
Matteo Salvini, archiviata l'indagine sulla Alan Kurdi: accolta la richiesta della Procura di Roma

Le toghe rosse hanno fallito ancora: l'indagine a danni di Matteo Salvini per la Alan Kurdi è stata archiviata. A prendere la decisione è stato il Tribunale dei ministri che ha così accolto la richiesta della Procura di Roma. L'ex ministro dell'Interno era stata accusato di abuso d'ufficio e rifiuto di atti di ufficio per aver negato lo sbarco della ong tedesca Sea Eye.

A bordo al largo della Libia, lo scorso 3 aprile, c'erano 64 migranti scesi dall'imbarcazione il 13 aprile e distribuiti tra tra Germania, Francia, Lussemburgo e Portogallo. La notizia dell'archiviazione giunge pochi giorni dopo un'altra indagine, anche questa in merito a un'organizzazione non governativa, la Open Arms. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wbenzoni

    22 Novembre 2019 - 14:35

    Ma le spese legate a questa pagliacciata ordita dai magistrati, chi le paga???

    Report

    Rispondi

  • Vercigetorige

    22 Novembre 2019 - 13:21

    Che figura di mermellata.

    Report

    Rispondi

  • Giorgio Fracchiolla

    22 Novembre 2019 - 13:18

    Quando arriverà un forte governo di destra, spero che per prima cosa riescano a fare alcune modifiche alla costituzione, ed in particolare limitino l'eccessivo strapotere della magistratura che, troppo spesso, pretende di sostituirsi alla sovranità popolare. Un semplice pretore di provincia può vanificare l'operato di un governo votato da 20 milioni di persone. Assurdo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"

Matteo Salvini sta con gli agenti penitenziari: "In un Paese normale...". Ecco il video dello "scandalo"
Nuova Zelanda, erutta il vulcano Whakaari: strage di turisti, cinque morti e molti dispersi. Le immagini choc
Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

media