Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la denuncia dalla Lega: "Ecco i controlli a Fiumicino", in che mani siamo?

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

È allerta anche in Italia per il Coronavirus. Dopo i due casi già accertati e un terzo sospetto, gli ultimi cinque voli atterrati a Fiumicino sono controllati dagli addetti dell'aeroporto. O perlomeno questo è quello che crediamo. Ai migliaia di passeggeri a bordo di ciascun aeroplano è stata controllata solo la temperatura. A denunciare le poche misure di sicurezza è la pagina Facebook Lega-Salvini premier, che condivide un video a dir poco sconcertante. "Cosa le hanno fatto?" chiede una giornalista a una turista appena arriva in Italia. "Niente, solo misurato la temperatura corporea", replica specificando di "stare bene". Leggi anche: Coronavirus, la virologa Ilaria Capua contro il governo: "Fermare gli aerei non serve a nulla" Immagini che, in realtà, non smentiscono quanto preannunciato da Giuseppe Conte che parlava di "sbarchi dei passeggeri avvenuti con le procedure di sicurezza previste dal Ministero della Salute". E ancora: "I medici della Sanità aerea muniti di protezioni, tuta, guanti e maschere hanno misurato la temperatura, consegnato l'apposito vademecum e richiesto a tutti di compilare una scheda con i dati sulla residenza ed eventuali spostamenti per poter tracciare i passeggeri in caso di eventuale contagio".  ⚠️⚠️++ AEREO DALLA CINA: A FIUMICINO CONTROLLANO SOLO LA TEMPERATURA ++ pic.twitter.com/PKcw0DTY0u— Lega - Salvini Premier (@LegaSalvini) January 31, 2020

Dai blog