Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, tampone solo a chi ha sintomi? Boom di contagi in poche ore, 650 casi

  • a
  • a
  • a

Angelo Borrelli, commissario straordinario, snocciola gli ultimi dati relativi all'emergenza coronavirus. La situazione - afferma - è sotto controllo, ma a consultare i dati appare preoccupante perché, nonostante il tampone non venga più effettuato sui pazienti asintomatici, i contagi confermati in sole sei ore sono saliti da 528 a 650. Quello della Lombardia rimane il focolaio più importante, ma la buona notizia è che il totale delle persone che sono già guarite è salito a 45. Da rilevare, invece, altri tre morti per un totale di 17: due erano 88enni e uno 82enne, tutti della Lombardia e con un quadro clinico delicato e importante. È bene ricordare che nella stragrande maggioranza dei casi l'infezione è asintomatica e passa senza la necessità di essere ospedalizzati, mentre solo per una piccola percentuale di persone in età avanzata è necessario il ricovero. Inoltre Borrelli ha rivelato che "il dipartimento ha reso disponibili oltre 35mila mascherine in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto. Stiamo procedendo con acquisti importanti - ha chiarito il commissario straordinario - abbiamo individuato fornitori e gestiamo l'iniziativa da un punto di vista amministrativo". Leggi anche: Coronavirus, quando nel 2018 l'Oms parlava della malattia X

Dai blog