Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la bomba asintomatici. Il professor Merler: "Forse non sapremo mai quanti sono"

  • a
  • a
  • a

Bomba asintomatici sull'epidemia di coronavirus in Italia. A profilare uno scenario di grande incertezza è Stefano Merler, epidemiologo matematico della Fondazione Bruno Kesller di Trento. L'esperto ha già studiato Ebola e Zika e ha partecipato alle analisi matematiche sulla progressione del Covid-19.

"Sono molti gli aspetti da considerare - ha spiegato Merkel al Corriere della Sera -: la riproduzione del virus, i contagi che genera, che in Cina sono risultati 2.5 per contagiato, il periodo di incubazione, il tempo che intercorre tra un' infezione e un'altra. Da considerare poi le differenze dei sistemi sanitari e dell'età media di ogni Paese" e "per il coronavirus ci sono alcuni aspetti che non conosciamo e che forse non sapremo mai, come il numero degli asintomtici". "I modelli che la comunità scientifica ha presentato agli amministratori pubblici - aggiunge - sono stati più di uno", "si tratta di un lavoro in divenire che deve essere aggiornato costantemente rispetto all'andamento dell'epidemia". "L'influenza - conclude Merler - è molto meno trasmissibile del Covid-19 e abbiamo i vaccini per combatterla. Questo coronavirus è una malattia grave, molto contagiosa e si trasmette per via aerea. L'unica nostra arma per ora è il contenimento: restiamo a casa e limitiamo la diffusione del contagio".

 

Dai blog