Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvia Romano, "difesa con un machete". Scatta blitz del Ros nell'Ong

  • a
  • a
  • a

Sono in corso a Fano le perquisizioni dei carabinieri del Ros nella sede della onlus "Africa Milele", nell'ambito dell'inchiesta della procura di Roma sul sequestro di Silvia Romano. Gli investigatori indagano sulle attività della onlus e  avrebbero copiato alcuni hard disk e il contenuto dei telefoni. La Procura, infatti, vuole verificare se al momento del rapimento, Silvia fosse stata messa in condizioni di svolgere le sue attività in sicurezza. L'associazione che si occupa di infanzia fondata da Lilian Sora, 42enne marchigiana è infatti accusata dalla famiglia Romano di aver mandato la ragazza "allo sbaraglio".

 

 

Dopo il rapimento della 25enne, la fondatrice di "Africa Milele" per giustificarsi aveva spiegato alle autorità che, fino al momento del rapimento della ragazza, "non c'era ancora stato il tempo materiale per fare la polizza. La ragazza non fu mai lasciata sola e a pensare alla sua sicurezza c'erano due masai armati di machete, ma che uno di loro si trovava al fiume al momento del rapimento".

Dai blog