Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Immigrazione, Matteo Salvini: "Più inaccettabile del Covid", fughe e botte ai poliziotti a Villa Sikania

  • a
  • a
  • a

Una quindicina di migranti si è scagliata contro i poliziotti di turno al centro di accoglienza Villa Sikania di Siculiana ad Agrigento. Uno di loro, in particolare, avrebbe colpito un ispettore, che è rimasto ferito lievemente alla fronte e al sopracciglio ed è stato trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio per le cure del caso. Lo riporta Lasicilia.it. Secondo quanto riporta il Giornale, poi, sarebbero una decina i tunisini fuggiti. Proseguono adesso le attività di ricerca su tutto il territorio circostante da parte delle Forze dell'ordine. L'aggressore, invece, è stato bloccato dai poliziotti e la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. La situazione preoccupa gli abitanti di Siculiana, soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria. La fuga degli ospiti dal centro di accoglienza, infatti, potrebbe essere causa di maggiori rischi di contagio. Matteo Salvini ha commentato l'accaduto su Twitter: "Solidarietà alle donne e agli uomini in divisa, messi in pericolo da  un’immigrazione senza controllo ancora più inaccettabile per l’emergenza Covid".

 

 

 

 

Dai blog