Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Milano, nevicata record: città sommersa dalla neve, "rischio per il crollo degli alberi"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Tutto come previsto. Forse anche peggio. Oggi, lunedì 28 dicembre, un'ondata di neve e maltempo si è abbattuta sull'Italia, in particolare Milano e gran parte della Lombardia. Il capoluogo, dove ha iniziato a fioccare intorno all'una di notte, è quasi inagibile. La nevicata ha interessato anche le province di Pavia, Lodi, Varese, Como, Lecco, Bergamo, Brescia, Cremona. A Milano sono caduti circa 15 centimetri di neve, tanto che è subito scattato il piano di emergenza del Comune: per fronteggiare l’arrivo della precipitazione sono intervenuti i primi mezzi spargisale. Molte strade sono ancora innevate. Il pericolo, dovuto al peso della neve e al forte vento, sono alcuni alberi che stanno crollando un po' in tutta la città. I mezzi pubblici, comunque, viaggiano regolarmente. La nevicata dovrebbe proseguire fino alle 13, funestando così la mobilità nel primo giorno di zona arancione. Insomma, il lockdown continua per maltempo.

Dai blog