Cerca

lavoro

Turismo: AccorHotels, partecipazione 50% in sbe Entertainment Group

10 Ottobre 2018

0

Roma, 10 ott. (Labitalia) - AccorHotels e sbe Entertainment Group annunciano la finalizzazione dell’acquisizione da parte di AccorHotels di una partecipazione del 50% all’interno di sbe. La partnership permetterà ad AccorHotels di proseguire la sua strategia volta ad allargare l’offerta nel segmento dell’hotellerie di lusso e di rinforzare il raggio d’azione nelle grandi metropoli nordamericane. L’investimento a lungo temine consentirà a sbe l’accesso alla piattaforma di distribuzione di AccorHotels pur rimanendo un operatore indipendente nel segmento luxury. Sam Nazarian, fondatore e direttore generale, conserva la direzione di sbe, assistito dal suo team di dirigenti esperti, con quartier generale a New York.

Sébastien Bazin, presidente e direttore generale di AccorHotels, dichiara: “Sono molto fiero di aver portato a termine questa partnership unica attraverso la quale uniamo le rispettive forze dei nostri due Gruppi. Ciò permette di offrire a tutti i nostri clienti nuovi concept lifestyle all’interno del segmento lusso. Grazie all’integrazione del portfolio dei marchi sbe, AccorHotels segna una tappa significativa nell’espansione del Gruppo nelle maggiori città americane. Sam Nazarian è un dirigente innovatore che dispone di un senso innato nel concepire esperienze uniche e concept di ospitalità e di F&B all’avanguardia. Siamo orgogliosi di unire le nostre forze e le rispettive competenze per il beneficio dei nostri clienti”.

Per Sam Nazarian, fondatore e direttore generale di sbe, “questa partnership con AccorHotels segna l’inizio di un nuovo capitolo nella storia di sbe e sono entusiasta della finalizzazione di questo accordo strategico". "Sbe è cresciuto rapidamente - sottolinea - dopo l’acquisizione di Morgans Hotel Group nel 2016. Il portfolio di sbe integrerà più di 50 nuovi indirizzi entro il 2020, uno sviluppo che si accompagnerà alla forte crescita del segmento residenziale, culinario e di intrattenimento associato all’esperienza lifestyle a 360 gradi, comprendendo ulteriori 50 nuovi progetti di apertura".

"Questa partnership con AccorHotels - aggiunge - si tradurrà in una nuova crescita, negli Stati Uniti così come nei mercati internazionali. La piattaforma creata da Sébastien Bazin all’interno del digital marketing si è rivelata di incredibile successo. Tutta l’equipe di sbe è onorata di proporre le offerte uniche dei due Gruppi al fine di presentare ai nostri clienti delle esperienze lifestyle incomparabili".

Gli hotel, i ristoranti e le altre strutture di sbe saranno commercializzate sulla piattaforma di AccorHotels, referenziate su accorhotels.com e integreranno il programma di fedeltà del Gruppo. Grazie alla sua piattaforma internazionale di sviluppo alberghiero e la sua presenza in 100 Paesi, AccorHotels giocherà un ruolo fondamentale nella crescita su scala mondiale delle insegne alberghiere, culinarie e d’intrattenimento di sbe. I principali marchi comprendono Sls, Delano, Mondrian, Hyde e The Originals (hotels Sanderson, St. Martin Lane, 10 Karakoy, Shore Club e Redbury).

Celebre per il suo approccio a 360 gradi nel mondo dell’hotellerie lifestyle, sbe assicura lo sviluppo, la gestione e la valorizzazione di strutture e di marchi internazionali: residenze di lusso, appart’hotels, piattaforme di wellness e spa, un’offerta di ristoranti e esperienze d’intrattenimento. Attraverso questo investimento, sbe accelererà la sua crescita internazionale sviluppandosi al di fuori degli Stati Uniti, in particolare in alcuni mercati prioritari del Medio Oriente e America Latina. Aperture in programma riguardano alcune delle più prestigiose destinazioni turistiche quali le città di Atlanta, Chicago, Washington D.C., Dubai, Rio de Janeiro, Città del Messico, Cancun, Tokyo e Los Cabos.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media