Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

McDonald's va viain Galleria paninigratis per tutti

Il colosso degli hamburger lascia il posto a una griffe del gusto. Era uno dei pochi locali in centro a Milano dove pranzare con meno di 5 euro

Matteo Legnani
  • a
  • a
  • a

Certo, McDonald's è uno dei simboli della globalizzazione e delle corporations. Ma in centro a Milano era rimasto forse l'unico luogo dove si poteva pranzare (panino, bibita, patatine) con meno di 5 euro. Da martedì prossimo non sarà più così: in seguito a un contenzioso con il Comune di Milano, il colosso dell'hamburger lascerà la prestigiosa sede in Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Un luogo in cui da almeno trent'anni era possibile acquistare il panino Usa, visto che prima di mcDonald's i locali erano "abitati" dalla catena francese Quick. Via i burgers, arriverà un marchio del lusso. L'ennesimo, in Galleria. Più consono a vicini come Gucci e o il ristorante Savini del profumo (che qualcuno potrebbe definire "puzza") di patatine fritte. "Un luogo in più per il lusso, uno in meno per la socialità alla portata di tutti" dice Roberto Masi, amministratore delegato di McDonald's Italia. E proprio martedì 16, dalle 13 alle 15, McDonald's celebrerà il suo addio alla Galleria offrendo un pasto gratis a chiunque si metta in fila: hambuger, patatine e bibita senza sborsare nemmeno un euro. "Vogliamo restituire un po' dell'affetto che abbiamo ricevuto nei passati 20 anni" spiega ancora Masi. 

Dai blog