Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

Feste a tutto spiano.Apertura di stagione a Courmayeur con il tradizionale party di Arturo e Alessandra Artom che quest'anno si è svolto nel nuovo hotel a cinque stelle 'Le Massif' appena inaugurato. Tutti presenti gli habituè dell'esclusiva località sciistica, da Daniela Santanchè a Lamberto Gancia, Chiara Beria di Argentine, Vincenzo Novari, Ignazio La Russa, Maurizio Dallocchio, Guido Bagatta arrivato a presentare il Gala sul Ghiaccio con Carolina Kostner.Quest'anno a sorpresa Artom ha presentato un assaggio del suo 'Cenacolo' intervistando Davide Oldani sull'inizio della sua grande carriera da Chef e sull'ultimo libro "Le Donne lo sanno' e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo sul suo ruolo come presidente della Fondazione Ieo- CCM e sull'importanza di sostenere la ricerca scientifica. Poi balli fino a notte fonda col mitico Raffaello di Pietro .Sono arrivati i riconoscimenti della 23esima edizione di Capri,Hollywood the International film fest . "Vice" , film d'apertura della kermesse, in anteprima europea, diretto da Adam McKay, ha ricevuto quattro premi, tra cui quello per il miglior film, successo per i due attori ospiti del festival, Marcello Fonte (miglior attore per 'Dogman' di Matteo Garrone) e l'inglese Jonathan Pryce (miglior attore non protagonista per 'The Wife'), che ha ricevuto anche il 'Legend award' ,massimo riconoscimento del festival. Grande festa di Capodanno al ristorante Pescali di Bovisio Masciago dove il bellissimo e competente patron Salvatore Solimene, nella foto, accoglie vip amici come Nina Moric, Lea Seydoux e Isabelle Huppert. Per l'ultima notte dell'anno,magica esibizione degli artisti del Cirque du Soleil tra delizie culinarie e musica. Quest'anno la “Befana del clochard”, il tradizionale pranzo per 200 senzatetto all'Hotel Principe di Savoia,organizzato grazie alla madrina dei City Angels Daniela Javarone, e al superdirettore dell'Hotel Ezio Indiani, già Amgrogino d'Oro del Comune di Milano, vedrà come protagonisti 75 studenti delle scuole Medie, inferiori e superiori. Indosseranno la pettorina dei City Angels e serviranno i senzatetto a tavola, in un'esperienza formativa e solidale.Con loro ci saranno personaggi delle Istituzioni. Come il ministro Marco Bussetti e il sottosegretario Stefano Buffagni; gli assessori ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino, del Comune di Milano, e Stefano Bolognini, della Regione Lombardia; l'assessore regionale Riccardo De Corato; il sottosegretario della Regione Lombardia Alan Rizzi; i consiglieri comunali Sumaya Abdel Qader, Patrizia Bedori, Carlo Monguzzi, Rosario Pantaleo, Simone Sollazzo; i consiglieri regionali Max Bastoni, Pietro Bussolati, Giacomo Cosentino, Diana De Marchi, Massimo De Rosa, Monica Forte, Giovanni Malanchini, Gregorio Mammì, Dario Violi; l'onorevole Cristian Invernizzi; e i magistrati Alberto Nobili, Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Milano; Ciro Cascone, Procuratore capo del Tribunale per i minorenni di Milano; e Giovanna Di Rosa, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano; Stefania Bernini, Capo area presso l'Agenzia delle Entrate; il presidente dell'Ordine degli Avvocato, Remo Danovi, e il Direttore generale dell'Ordine, Carmelo Ferraro; il Presidente del Coordinamento dei Comitati di Quartiere, Salvatore Crapanzano; il Generale Camillo De Milato; il Presidente di Milano Ristorazione, Fabrizio De Fabritiis; l'imprenditore Arturo Artom.Ci saranno anche volti noti come il gastronomo Edoardo Raspelli, il comico Nino Formicola, il produttore discografico Claudio Cecchetto, gli attori Beppe Convertini e Maurizio Colombi, il cabarettista Stefano Chiodaroli, il cantautore Folco Orselli, la grafologa Candida Livatino, i cantanti Marco Ferradini, Wilma De Angelis e Rosmy. E poi le conduttrici Paola Bonacina e Maura Anastasia; lo scrittore Andrea Radic; l'artista Massimo Meda; il direttore di Radio Lombardia, Luca Levati.Il pranzo per i senzatetto sarà rigorosamente vegetariano, in segno di amore verso gli animali, e verrà preparato da Christian Garcia, chef personale del principe Alberto di Monaco, venuto apposta per l'evento. Il pranzo sarà preceduto da una benedizione nelle tre religioni abramitiche: dalla benedizione di Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana; del Presidente della Comunità ebraica di Milano, Raffaele Besso; e dell'imam Mohsen Mouelhi, Vicario generale della Confraternita dei Sufi in Italia.Durante il pranzo, canteranno i Piccoli Cantori di Milano. Dopo il pranzo, i clochard balleranno con la musica della band Alta Moda.L'appuntamento è per mezzogiorno di domenica 6 gennaio 2019 all'Hotel Principe di Savoia, in Piazza della Repubblica 17, a Milano Coach e le top La serie di immagini ambientate nel backstage di un lunapark polveroso e scattate in un paesaggio desertico nei dintorni di Los Angeles, vedono per la campagna donna, la partecipazione di una nuova gang di Coach composta da Kiko Mizuhara e Guan Xiaotong, Adut Akech, Sora Choi, Indira Scott, Fran Summers e Kiki Willems, ragazze che incarnano perfettamente lo spirito fresco e sicuro di Coach Girl; per la campagna uomo, l'attore e produttore Michael B. Jordan debutta come primo volto globale di Coach menswear.Nella campagna donna, le Coach Girls indossano abiti con stampa floreale, pezzi ritrovati e le borse di stagione: la Parker Top Handle e la Signature Patchwork Dreamer oltre a capi creati in collaborazione con Disney che reimmaginano giocosamente alcuni dei noti personaggi dei cartoni animati. Le immagini e il nuovo cast trasmettono la visione distintamente inclusiva e ottimistica di Coach e il tema della collezione Americana ripulita e ricostruita."La primavera del 2019 è ispirata all'occidente americano", ha dichiarato il direttore creativo di Coach Stuart Vevers. "Si tratta di possibilità, avventura e romanticismo e luoghi in cui tutto può accadere".Nella nuova campagna uomo MIchael B. Jordan, una star che ridefinisce gli standard hollywoodiani, coglie anch'esso il fresco ottimismo del Coach Guy mentre è ritratto su un'auto d'epoca indossando capi che rappresentano una rivisitazione delle iconiche silhouettes americane: una giacca in montone colorblock, una moto jacket in pelle blu e una in pelle patchwork. La campagna comprende anche le hero bag della nuova stagione: lo zaino Signature Rivington, il marsupio Rivington e l'ampia borsa Metropolitan Carryall. Da Pescali alla Corte di Salvatore Solimene Grande festa di Capodanno al ristorante Pescali di Bovisio Masciago dove il bellissimo e competente patron Salvatore Solimene, nella foto, accoglie vip amici come Nina Moric, Lea Seydoux e Isabelle Huppert. Per l'ultima notte dell'anno,magica esibizione degli artisti del Cirque du Soleil tra delizie culinarie e musica. Salvatore Solimene e i suoi soci ci dicono:"Abbiamo portato i sapori ed i profumi del mare nel cuore della Brianza. Pescali è un ottimo ristorante di pesce, ideale per una cena di qualità ad un prezzo alla portata di tutti oppure per degustare un buon aperitivo a base di pesce, accompagnato da buon vino.La filosofia è basata sull'essenza della materia prima presentata semplicemente nell'area pescheria. Un tuffo nel passato, appena varcata la soglia di ingresso, per poi procedere orizzontalmente verso la cucina.Serviamo piatti preparati con cura, tecnica e cultura, in un concept molto contemporaneo permettendo ai sensi di effettuare una sorta di viaggio nel tempo.Il pesce è la nostra materia prima per eccellenza, sul quale abbiamo effettuato ricerche per offrire la sensazione ed il gusto di un prodotto appena pescato in mare aperto; viene lavorato dopo essere stato abbattuto in azoto, nuova tecnica di abbattimento, che ne garantisce la conservazione ed il pieno mantenimento delle caratteristiche organolettiche e della consistenza delle carni di qualità, offrendo una percezione di freschezza che non ha eguali.Il menù essenziale, quasi minimalista e molto intuitivo, esprime una linea al passo coi tempi.Privilegiamo accostamenti contemporanei ed innovativi e ricette a ciclo mensile, per preservare la stagionalità e la freschezza massima dei prodotti.Proponiamo una vasta scelta di crudi di mare, protagonisti della nostra cucina.Il nostro servizio è innovativo e coinvolgente, sotto forma di show -riconducibile al “fish show” sul luogo con aspetti teatrali e di scena, basati sugli elementi quali fumo, acqua, fuoco, acqua, attraverso il quale tutti possono sentirsi protagonisti". Daniela Javarone anima dei City Angels Grande festa di Capodanno al ristorante Pescali di Bovisio Masciago dove il bellissimo e competente patron Salvatore Solimene, nella foto, accoglie vip amici come Nina Moric, Lea Seydoux e Isabelle Huppert. Per l'ultima notte dell'anno,magica esibizione degli artisti del Cirque du Soleil tra delizie culinarie e musica. Salvatore Solimene e i suoi soci ci dicono:"Abbiamo portato i sapori ed i profumi del mare nel cuore della Brianza. Pescali è un ottimo ristorante di pesce, ideale per una cena di qualità ad un prezzo alla portata di tutti oppure per degustare un buon aperitivo a base di pesce, accompagnato da buon vino.La filosofia è basata sull'essenza della materia prima presentata semplicemente nell'area pescheria. Un tuffo nel passato, appena varcata la soglia di ingresso, per poi procedere orizzontalmente verso la cucina.Serviamo piatti preparati con cura, tecnica e cultura, in un concept molto contemporaneo permettendo ai sensi di effettuare una sorta di viaggio nel tempo.Il pesce è la nostra materia prima per eccellenza, sul quale abbiamo effettuato ricerche per offrire la sensazione ed il gusto di un prodotto appena pescato in mare aperto; viene lavorato dopo essere stato abbattuto in azoto, nuova tecnica di abbattimento, che ne garantisce la conservazione ed il pieno mantenimento delle caratteristiche organolettiche e della consistenza delle carni di qualità, offrendo una percezione di freschezza che non ha eguali.Il menù essenziale, quasi minimalista e molto intuitivo, esprime una linea al passo coi tempi.Privilegiamo accostamenti contemporanei ed innovativi e ricette a ciclo mensile, per preservare la stagionalità e la freschezza massima dei prodotti.Proponiamo una vasta scelta di crudi di mare, protagonisti della nostra cucina.Il nostro servizio è innovativo e coinvolgente, sotto forma di show -riconducibile al “fish show” sul luogo con aspetti teatrali e di scena, basati sugli elementi quali fumo, acqua, fuoco, acqua, attraverso il quale tutti possono sentirsi protagonisti". Keanu Reeves a Roma Soggiorno romano in occasione delle vacanze natalizie per Keanu Reeves, il divo della saga Matrix e di tanti altri film di successo come Point Break e Il Profumo del Mosto Selvatico. Tra passeggiate con l'amata sorella, si é concesso una cena dal Bolognese in Piazza del Popolp dove ha incontrato la supergiornalista Patrizia Vacalebri con lui nella foto. La magia dello Chateau Monfort Splendido cocktail natalizio a Milano all'Hotel Chateau Monfort accolti dall'elegantissimo direttore Stefano Risolé. Molti ospiti hanno sorseggiato champagne millesimato e delizie della cucina. Cocktail anche per Daniela Javarone che ha invitato tanti amici: con la presidente degli Amici della Lirica, nella foto, tra gli altri, Francesco Butteri, Enzo Miccio e Davide Beretellini, anima di Crystal Couture. Gran Ballo Russo a Palazzo Brancaccio La VII Edizione del Gran Ballo Russo da sempre promosso dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca - ideatore ed organizzatore dell'evento - con Eventi-Rome di Yulia Bazarova - promotrice della cultura russa in Italia, giornalista - e l'Associazione amici della grande Russia che promuove la storia e la cultura russa sia in Italia che in Russia, di Paolo Dragonetti de Torres Rutili si svolgerà sabato 12 gennaio 2019 nell'aristocratico Palazzo Brancaccio di Roma situato nel cuore della meravigliosa Città Eterna, vicino ad una delle più famose cattedrali, Santa Maria Maggiore.In un contesto di raffinata eleganza, il Gran Ballo Russo darà l'occasione di immergersi in un'atmosfera imperiale, in un ambiente ricercato accompagnato da eccellenti vini, ricche pietanze, spettacoli d'antan e danze storiche.La VII Edizione del Gran Ballo Russo vedrà la partecipazione, tra gli altri, della straordinaria danzatrice Anastasia Kuzmina (che indosserà un bellissimo abito firmato da Paola Cozzoli) protagonista d'eccezione delle ultime edizioni di "Ballando con le Stelle" su Raiuno che ballerà con l'attore internazionale Randall Paul; della rappresentanza degli allievi JUNKER del prestigioso Istituto di Arte e Industria di Mosca (Gli allievi Junker fanno parte di una confraternita che segue l'antico sistema formativo che ha dato luce a brillanti personalità, fra cui scrittori di grande calibro come Tolstoj e Sumorokov, e ancora compositori tra cui Rimskij-Korsakov e Glazunov. Questa confraternita impartisce agli studenti valori quali dovere, onore, rispetto reciproco e fedeltà alla parola data. Le danzatrici classiche dell'Accademia Junker proporranno "Suite dallo Schiaccianoci).L'attesissimo evento vedrà presenti centinaia di danzatori della Compagnia Nazionale di Danza Storica provenienti da molte città italiane che balleranno incantevoli valzer, appassionate mazurche e meravigliose quadriglie come la "Quadrille Mazourka" descritta da Cellarius nel suo The Drawing – Room Dances del 1847 frutto di un workshop curato da Giorgia De Luca con la collaborazione di Debora Bianco; i danzatori dell'associazione RUSSIAN WALTZ da Mosca capitanati da Olga ed Aleksandr Pokrovskii (invitati per la terza volta da Nino Graziano Luca); ed il Dipartimento di Danza Classica (diretto da Debora Bianco) della Compagnia Nazionale di Danza Storica che proporrà con le bambine L'Omaggio a Čajkovskij e l'Italian Polka di Rachmaninoff.Ad accompagnare l'atmosfera storica non sarà esclusivamente la peculiare solennità, la musica, le antiche tradizioni, il galateo, ma anche i costumi, realizzati da molte sartorie artigianali italiane ed internazionali.Gli organizzatori dell'evento dichiarano che il Gran Ballo Russo non è un semplice ballo, ma è un evento socio-culturale volto a consolidare i rapporti fra Russia e Italia, un'occasione per esprimere a viva voce la necessità di pace a livello internazionale, favorendo ponti interculturali che rafforzino i rapporti tra tutti i paesi. Presenzieranno all'evento dei rappresentanti istituzionali italiani, così come l'élite italiana e russa del mondo intellettuale, artistico ed imprenditoriale. L'evento è patrocinato dal Comune di Roma, dalla Camera di Commercio Italo-Russa, dal Centro per la Scienza e la Cultura Russa e dal Foro di Dialogo tra Italia e Russia Gian Maria Sainato: il re dei digital producer... e non solo Gianmaria Sainato é nato a Sapri (Sa), ma vive a Milano da cinque anni,:ha lasciato la carriera di modello che aveva iniziato a 17 anni per intraprendere quella da digital producer. Il suo percorso nella moda era iniziato con Missoni. Abbandonata la passerella diventa un fashion blogger e influencer tra i più richiesti dai brand di moda. È digital ambassador di Dolce & Gabbana, Prada, Tiffany, Givenchy, Bulgari, Salvatore Ferragamo, Ray Ban e tanti altri. Il suo profilo Instagram ha 440 mila follower su Instagram. Oltre 3 milioni di utenti unici attivi al mese per il suo blog. I suoi progetti? Ci dice: "Molti, sempre nell'ambito della moda. Sto progettando un mio brand, spero che tutto andrà come previsto perché ci credo moltissimo in questo progetto, ci sto mettendo tutto me stesso". Per lui, grande festa a Malta per celebrare il suo successo. Courmayeur: il party di Arturo e Alessandra Artom Apertura di stagione a Courmayeur con il tradizionale party di Arturo e Alessandra Artom che quest'anno si è svolto nel nuovo hotel a cinque stelle 'Le Massif' appena inaugurato. Tutti presenti gli habituè dell'esclusiva località sciistica, da Daniela Santanchè a Lamberto Gancia, Chiara Beria di Argentine, Vincenzo Novari, Ignazio La Russa, Maurizio Dallocchio, Giovanni Bozzetti con la moglie Ludmilla Voronkina, Guido Bagatta arrivato a presentare il Gala sul Ghiaccio con Carolina Kostner.Quest'anno a sorpresa Artom ha presentato un assaggio del suo 'Cenacolo' intervistando Davide Oldani sull'inizio della sua grande carriera da Chef e sull'ultimo libro "Le Donne lo sanno' e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo sul suo ruolo come presidente della Fondazione Ieo- CCM e sull'importanza di sostenere la ricerca scientifica. Poi balli fino a notte fonda col mitico Raffaello di Pietro . Nella foto Ignazio La Russa, Arturo Artom, Ludmilla Voronkina e Giovanni Bozzetti. I vincitori di Capri Hollywood Sono arrivati i riconoscimenti della 23esima edizione di Capri,Hollywood the International film fest . "Vice" , film d'apertura della kermesse, in anteprima europea, diretto da Adam McKay, ha ricevuto quattro premi, tra cui quello per il miglior film, successo per i due attori ospiti del festival, Marcello Fonte (miglior attore per 'Dogman' di Matteo Garrone) e l'inglese Jonathan Pryce (miglior attore non protagonista per 'The Wife'), che ha ricevuto anche il 'Legend award' ,massimo riconoscimento del festival. I premi sono stati annunciati da Lina Wertmuller, presidente onorario dell'Istituto Capri in the World e dal produttore del festival Pascal Vicedomini ."Vice" vince anche grazie a Amy Adams, miglior attrice non protagonista oltre che per le categorie Best Film Editing e Best Makeup and Hairstyling.I film "A Star Is Born", diretto da Bradley Cooper, e "Roma", hanno ottenuto tre riconoscimenti. Oltre al miglior regista Alfonso Cuaròn , "Roma" è il miglior film straniero, ed è premiato anche per la migliore scenografia (Eugenio Caballero e Barbara Enriquez). Al film "A Star Is Born" vanno i premi per il miglior montaggio audio, il miglior mixaggio del suono e la migliore canzone originale.Due premi sono andati a "The Wife" (migliore attrice, Glenn Close e miglior attore non protagonista, Jonathan Pryce) e a "First Man", per i migliori effetti visivi e il miglior punteggio originale. I premi per la sceneggiatira sono andati a "The Green Book" e "Blackkklansman". "È stato un anno straordinario per la qualità degli artisti che hanno partecipato e la varietà di opere presentate a Capri, Hollywood" hanno dichiarato Wertmuller e Vicedomini "Siamo convinti che la maggior parte dei nostri vincitori saranno protagonisti ai Golden Globe e agli Oscar. Siamo già al lavoro per una grande edizione di LA, Italia Film, Fashion & Art Fest, dal 17-23 febbraio". Tra i premi consegnati durante la kermesse, il 'Legend award' a Nick Nolte, il 'Master of fantasy' a Eli Roth, il master of Cinematic' a Mario Martone, Matteo Garrone è stato premiato per 'Dogman' film europeo dell'anno. 'Breackout Actor' sono Lashana Linch e Frederick Schmidt e gli italiani Antonio Folletto e Marianna Fontana. La mostra di Ding al The Small Può ancora l'arte italiana mettersi in discussione e trovare nuove forme e stimoli?Cercherà di dare una risposta a questo quesito l'artista cinese Ding, proponendo al pubblico una selezione di opere ispirate al periodo d'oro dell'arte rinascimentale contestualizzandole e riadattandole alla contemporaneità.Nella visione orientale dell'artista, spicca la volontà di esaltare forme e concetti ispirate dalla scuola d'arte toscana senza però perdere la creatività e il punto di vista internazionale.Il pubblico del The Small, risto-gallery di Milano,potrà quindi ammirare sino al 19 gennaio, per la prima volta a Milano, un artista di elevata qualità e tecnica, capace di esaltare e trasmettere l'importanza del nostro patrimonio culturale che ancora oggi riesce ad essere atuale e ammirato. All'inaugurazione della mostra, il patron Giancarlo Petriglia, nella foto, ha acconto numerosi ospiti che hanno ammirato le straordinarie opere di Ding. Musica dal vivo al Mejor-Restaurant Café "Ci siamo, stai per dire addio al vecchio e salutare il nuovo anno. Desideri trascorrere questa serata in compagnia delle persone che ami in un ambiente esclusivo, raffinato e al tempo stesso rilassante? Non avere dubbi, e per la cena di Capodanno a Milano scegli il Mejor – Restaurant cafè, il ristorante che saprà rendere unica la notte di San Silvestro". Questo diceva Pasquale (Paz) Battaglia, nella foto a sinistra, e non ha tradito le aspettative:tavoli imbanditi, e naturalmente le migliori pietanze tipiche della tradizione ti accompagneranno in una delle serate più magiche e spettacolari di sempre per salutare il vecchio anno ma soprattutto per brindare insieme a un nuovo inizio.Qui sono di casa numerosi vip come Stash dei The Colors e Cristiano Malgioglio. Musica dal vivo e karaoke.

Dai blog