Cerca

Due anni di processo

Valerio Merola assolto dall'accusa di evasione fiscale

12 Novembre 2014

1
Valerio Merola assolto dall'accusa di evasione fiscale

La notizia l'ha data lui stesso, con una lettera scritta al sito di news e gossip dagospia.com. Valerio Merola è stato assolto dal tribunale di Roma "perchè il fatto non sussiste (visti gli artt 442, 530 cpp)", precisa, dall'accusa di evasione fiscale che gli era stata mossa due anni fa. "Ricorderai che nel 2012 uscì con grande evidenza su tutti i TG e sulla stampa la notizia che ero accusato di evasione fiscale per cinque milioni di euro e che la mia residenza a Montecarlo (da 28 anni) sarebbe stata "fittizia". Ma io sono realmente residente a Montecarlo, le mie tasse le ho sempre regolarmente pagate nel Principato di Monaco, dove e' registrata la mia attività artistica professionale e dove dovevo in effetti pagare le imposte essendo soggetto fiscale monegasco. La mia tesi e' adesso confermata pienamente dalla sentenza che e' definitiva". Merola scrive di come, comprensibilmente, l'accusa abbia condizionate pesantemente la sua vita in questi ultimi due anni. E conclude la sua lettera augurandosi che "la mia assoluzione con formula piena, avesse la stessa diffusione mediatica della notizia riguardante l'accusa..". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    13 Novembre 2014 - 17:05

    "....il fatto non sussiste....". 2 anni per poi scoprire che nn c'erano gli elementi per portare in giudizio una persona. Grande efficienza del sistema giudiziario. Ci saranno delle ripercussioni per il PM? Magari solo disciplinari o dei riflessi negativi sulla carriera? Ovviamente no!

    Report

    Rispondi

media