Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sbanca pure in Italia. Il sondaggio lo incorona: Putin, il suo ultimo trionfo

Andrea Tempestini
  • a
  • a
  • a

Per gli italiani la crisi economica resta la minaccia più grave, ma in parallelo cresce la preoccupazione per il terrorismo islamico. Chiarissimi i dati di un sondaggio Ipsos: alla domanda "quale è la minaccia più grave", oggi il 40% risponde la crisi economica (era il 67% nel 2014) e il 28% il terrorismo islamico (l'8% l'anno precedente). Terza preoccupazione, l'immigrazione: che sale al 21% dal precedente 13 per cento. Ed in questo contesto, in cui cresce la minaccia terroristica, cresce anche l'approvazione per Vladimir Putin e le sue politiche estere interventiste. Altro che "low profile" adottato da Matteo Renzi, insomma. Per gli intervistati, il ruolo dello "zar" è molto più rilevante di quanto si pensi: la Russia dal 66% è considerata il paese più influente sugli equilibri mondiali (più di Europa e Usa), mentre Putin è considerato in assoluto il personaggio più influente (votato dal 28% del campione, in crescita del 20% in un anno, e davanti a Barack Obama, crollato dal 40% del 20034 all'odierno 27%). Infine, una apparente contraddizione: agli italiani che apprezzano i raid di Mosca in Siria, piace (71%) la scelta di Renzi di non intervenire militarmente.

Dai blog