Cerca

Fiele

Elezioni 2018, Vittorio Sgarbi battuto da Di Maio sbrocca: "Un collegio di disperati che..."

5 Marzo 2018

0
Elezioni 2018, Vittorio Sgarbi battuto da Di Maio sbrocca: "Un collegio di disperati che..."

"Quello non è un collegio: è un territorio di disperati che danno i voti a un personaggetto, a uno che non sa neanche guidare". Vittorio Sgarbi, candidato nel collegio ad Acerra per il centrodestra, viene travolto da Luigi Di Maio ma non molla di un centimetro la sua battaglia a suon di insulti ed epiteti contro il candidato premier del Movimento 5 Stelle. "Voglio dire, la Campania è governata dal Pd con De Luca, io sono del centrodestra e lui prende il 40%... - attacca il professore ai microfoni di Porta a Porta su Rai1 -. Questi sono risultati fascisti...".



Poi, ospite di Nicola Porro a Matrix su Canale 5, Sgarbi è andato oltre spiegando perché, a suo avviso, la chiave della vittoria di Di Maio sia stato il reddito di cittadinanza: "Per questo lo votano, bello prendere uno stipendio e non fare un cazzo, come ha sempre fatto Di Maio. Solo che lui continua a prenderlo, e tu la prendi in culo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media