Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gianni Riotta scrive contro Putin, l'ambasciata russa: "Fornisca la fonte della notizia alla Corte suprema"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Il tweet di Gianni Riotta non è passato inosservato: "La Corte Suprema russa concede #WorldCup alla polizia di sequestrare i cellulari a chiunque, russo o no, se posta sui social media critiche al governo #Putin", ha scritto l'ex direttore del Sole 24 ore. E la risposta - durissima - dell'Ambasciata russa in Italia non si è fatta attendere: "Le chiediamo gentilmente di fornirci la fonte ufficiale del suo messaggio", si legge, "preferibilmente sul sito della Corte suprema della Federazione russa. Altrimenti è una provocazione o una fake news".    Egregio Dott. Riotta, Le chiediamo gentilmente di fornirci il fonte ufficiale del Suo messaggio. Preferibilmente sul sito della Corte Suprema della Federazione Russa. Altrimenti è una provocazione e #fakenews. Grazie. https://t.co/aHEwyKzB1R— RussianEmbassy Italy (@rusembitaly) 22 giugno 2018

Dai blog