Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Carola Rackete è un uomo. Nel 2003...". Un terrificante delirio nella teoria complottista

Esplora:

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Su Carola Rackete gira una voce assurda: in realtà, secondo l'ennesima teoria del complotto, sarebbe un uomo. Su Twitter un utente ha pubblicato la foto di un ragazzo di nome Daniel Kublbock che sarebbe la capitana della Sea Watch. Si tratterebbe, riporta Tpi di un uomo adottato da una ricca famiglia, che scompare senza lasciare traccia dopo essersi buttato da una nave da crociera e che ricompare alcuni mesi dopo.  Leggi anche: "Chi c'è dietro alle Ong e all'intercettazione in Russia". Carlo Nordio, scomoda verità sul complotto anti-Lega Certo, la somiglianza tra i due c'è, e questo basta a scatenare i social sul complotto. Una storia assurda ( arricchita da particolari surreali: Daniel scompare a 33 anni, numero legato alla massoneria e la data della scomparsa 9.9.18 sarebbe legata al numero esoterico 666) visto che la vita di Carola è riscontrabile dal suo curriculum e dalle testimonianze di amici e colleghi. 

Dai blog