Cerca

Crepe

Sardine, Pietro Senaldi mette in difficoltà Mattia Santori a DiMartedì: "Lì però eravate pochini..."

4 Dicembre 2019

2
Sardine, Pietro Senaldi mette in difficoltà Mattia Santori a DiMartedì: "Lì però eravate pochini..."

"A Milano le sardine hanno fatto il pienone, ma a Taranto c'era poca gente...". Pietro Senaldi, ospite di DiMartedì, mette in evidenza le prime crepe nel finora granitico "osanna" al movimento nato a inizio novembre sul Crescentone di piazza Maggiore a Bologna.



Insieme al direttore di Libero c'è proprio Mattia Santori, il primo organizzatore dei giovani anti-Salvini, che si difende così: "Dove c'è stata sofferenza il processo è più lento". Il dubbio, invece, è che in una piazza come quella di Taranto dove molti avevano affidato le loro speranze al Movimento 5 Stelle rimanendone drammaticamente scottati abbiano imparato a riconoscere pregi e difetti dei movimentisti da piazza e da salotto. Un doloroso vaccino agli anti-tutto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agosvac

    04 Dicembre 2019 - 16:30

    Pochini o moltini, poco conta, tanto sono solo ed esclusivamente quelli di sinistra: voti nuovi? Zero assoluto!!!

    Report

    Rispondi

  • culoneinchiavab

    04 Dicembre 2019 - 12:33

    Se sono una brutta copia del m5s, tanto meglio votare per l' originale.

    Report

    Rispondi

Liliana Segre, a Milano la marcia di solidarietà dei sindaci: "L'odio non ha futuro"

Matteo Salvini, messaggio ai giallorossi: "Il mio obiettivo è tornare al governo"
Zingaretti, l'amara ammissione sulla verifica di governo: "Dobbiamo ridare la fiducia agli italiani"
Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"

media