Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandro Di Battista: "Enormi perplessità sul Pd. Io questo governo non l'ho mai voluto fare"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Alessandro Di Battista, intervistato dalla Rai, e mandato in onda da Serena Bortone ad Agorà, su Raitre, attacca il Pd: "Ho enormi perplessità sul Partito democratico e ce le ho sempre avute. E non è un segreto", sottolinea, "che io questo governo non lo volevo fare". Però, continua il "Che Guevara" del Movimento 5 stelle, "se questo governo riuscirà nella revoca delle concessioni autostradali allora io festeggerò". Per il M5s, continua Di Battista, "è un momento di difficoltà, però a Luigi Di Maio, ministro Esteri, ho fatto i miei complimenti. Lo attaccano come se fosse colpa sua e non dei governi precedenti". Leggi anche: "Vorrei non perdere il piacere". Buffagni, regolamento di conti: caos M5s, perfido su Di Battista Le parole di @ale_dibattista a @PoveraPatriaRai "Ho enormi perplessità sul PD, questo governo non lo volevo fare, se questo governo riuscirà nella revoca delle concessioni autostradali festeggerò. A Di Maio ministro esteri i miei complimenti" pic.twitter.com/fGPmE0egwT— Agorà (@agorarai) January 14, 2020

Dai blog