Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guido Bertolaso positivo, Luisella Costamagna contro Attilio Fontana: "Niente quarantena? E dovrebbe dare il buon esempio"

  • a
  • a
  • a

La notizia è piovuta intorno all'ora di pranzo di martedì 24 marzo: Guido Bertolaso positivo al coronavirus e costretto a letto con la febbre. Deve dunque fermare il suo impegno contro il Covid-19 in Lombardia, dove era stato chiamato come super-consulente dal governatore, Attilio Fontana. E dopo la pessima notizia c'è chi subito, a tempo record, fa polemica. Polemica molto pelosa. Si tratta di Luisella Costamagna, la quale attacca su Twitter l'ex capo della Protezione Civile: "Dunque Bertolaso arrivato in Italia il 16 marzo è già positivo al coronavirus. E il governatore Fontana non ci pensa proprio a tornare in quarantena: Siamo stati vicini per neanche due minuti - riprende le parole di Fontana -. Ecco chi dovrebbe dare il buon esempio agli italiani... sigh", conclude la Costamagna. Polemica per far polemica. Attacchi strumentali, pretestuoso. E il colmo è che a dimostrarlo è lei stessa, poiché in calce al tweet che potete vedere qui sotto, la Costamagna riprende anche una dichiarazione di Fontana che spiega per filo e per segno perché la quarantena, per lui, sia inutile: "Non ho avuto nessun contatto stretto, l'ho visto solo domenica alla Fiera e siamo stati vicini neanche per due minuti". Ma no, alla Costamagana non basta.

Dai blog