Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Alberto Zangrillo conferma tutto: "Più scienziato io di tanti che parlano"

  • a
  • a
  • a

Alberto Zangrillo non fa marcia indietro, anzi attacca i suoi critici. Il direttore della terapia intensiva del San Raffaele di Milano replica polemicamente a chi lo ha criticato sulle sue affermazioni sul coronavirus. “Non sono pentito. Ho detto la verità”, commenta ai microfoni di Radio24. “Il coronavirus clinicamente non esiste più”, aveva detto ieri il medico in diretta durante la trasmissione Mezz’ora in più.

 

 

“Sono rinfrancato dalla forza della verità perché quello che ho detto non è che il virus è scomparso, come maliziosamente qualche testata ha messo nei titoli. Io sono certo che il virus sia ancora tra di noi, però ci sono tanti virus tra di noi. Io ho detto testualmente ‘il virus è clinicamente scomparso’. Se uno omette il clinicamente per farmi del male, fa del male a se stesso. Una cosa che trovo fastidiosa di questo paese è che i clinici siano da una parte e gli scienziati dall’altra. Noi dobbiamo intenderci sulla qualifica di scienziato perché se andiamo a vedere i parametri io sono molto più scienziato di tanti autoproclamatisi scienziati, anche facenti parte del comitato tecnico", ha concluso Zangrillo. 

Dai blog