Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Annalisa Chirico su Giuseppe Conte: "Chiudersi nei ministeri a scrivere, è finito il tempo delle vetrine mediatiche"

  • a
  • a
  • a

Sugli Stati generali dell’economia Giuseppe Conte ha fatto l’ennesima figura del dilettante. Dopo averli annunciati in pompa magna, il premier ha dovuto fare i conti con le tensioni interne alla sua squadra di governo, dato che l’iniziativa non era stata condivisa e ha colto di sorpresa un po’ tutti. Tant’è vero che sono circolate voci accreditate di uno “scontro molto acceso” tra il premier e Dario Franceschini, stufo del modus operandi dell’uomo che presiede l’esecutivo.

 

 

Adesso arriva anche il monito di Annalisa Chirico, che invita il governo a “spiegare a Conte che non è il tempo delle vetrine mediatiche”. In particolare, il premier farebbe bene a focalizzare attenzione ed energie sull’imminente trattativa europea, al quale è appeso il suo destino a Palazzo Chigi: “L’Italia otterrà risorse europee solo se presenterà presto progetti dettagliati e credibili - è l’opinione della giornalista de Il Foglio - accompagnati da riforme richieste dall’Unione europea (giustizia, pubblica amministrazione, infrastrutture e digitale”. Di conseguenza c’è solo una cosa da fare: “Chiudersi nei ministeri a scrivere”. 

Dai blog