Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ylenia Carrisi, il drammatico sfogo di Al Bano: "Squallido, pronti ad ammazzare la gente per soldi"

  • a
  • a
  • a

Ventisei anni dopo, si parla ancora di Ylenia Carrisi, della misteriosa e tragica scomparsa della figlia primogenita di Al Bano Carrisi e Romina Power. Se ne torna a parlare perché la tv spagnola, nel programma Salvame, se ne sta occupando con una serie di inchieste, in onda su TeleCinco. Al centro dei servizi, l'inchiesta di Lydia Lozano, la quale sostiene che Ylenia non sia morta e che viva a Santo Domingo insieme al marito. Ma ora, Al Bano, dice basta. Intervistato dall'AdnKronos ha chiesto alla stampa, italiana ed estera, di smetterla di trattare la vicenda: "Basta speculazioni", chiede il cantante di Cellino San Marco, 77 anni. “In Spagna hanno fatto una speculazione squallida tornando sull’argomento - ha sbottato -. Tutto perché sono a caccia dell’audience, in nome del quale si ammazza la gente. Fanno i soldi, fanno soffrire, ma prendono in giro tante persone che sono ancora in attesa di speranze che purtroppo non ci sono", ha tagliato corto Al Bano Carrisi, con toni durissimi. E ancora: "Io conosco la storia, c’è la parola fine da quel maledetto 5 gennaio del ’94. Basta, ognuno ha una sua storia che va rispettata per quello che è. Non è tollerabile che questo martirio continui ancora ad essere perpetrato liberamente, provocando anche equivoci e malintesi", ha concluso Al Bano.

Dai blog