Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vauro, la vignetta su Luigi Di Maio che sul Fatto Quotidiano non troverete mai: il grillino ritratto così

  • a
  • a
  • a

I grillini sono alla frutta. Spaccati. Lacerati. Forse finiti, almeno guardando i sondaggi. Il simbolo del caos resta Luigi Di Maio, il fu capo politico che cerca di tornare tale. E proprio all'attuale ministro degli Esteri, Vauro dedica una delle sue ultime vignette. Disegno realizzato per la rivista Left, insomma non per il Fatto Quotidiano di Marco Travaglio dove, probabilmente, una vignetta del genere contro Giggino non troverebbe ospitalità. La ragione? Di Maio viene presentato sotto alla scritta "M5s in crisi di identità". Dunque, con faccia un poco beota e occhio storto, l'ex capetto con le cinque stellette si interroga: "Mi chiamo Di...", "Di... Di....", "Di che?", conclude. Già, Di Maio non sa neppure chi è. Anche per Vauro.

 

 

 

Dai blog