Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Edward Luttwak a DiMartedì contro i bamboccioni e la sinistra italiana, la regia inquadra Mattia Santori

  • a
  • a
  • a

Il politogolo americano Edward Luttwak contro i bamboccioni italiani. E la regia di DiMartedì, con una certa dose di sadismo, insiste nell'inquadrare in split-screen Mattia Santori, il 32enne bolognese che si è inventato le sardine un anno fa e che grazie a quella intuizione politica (anti-salviniana) riesce ora a campare di rendita in tv. Tipico della sinistra italiana, verrebbe da dire. 

 

 

 

"L'economia italiana, anche senza il virus, non dà lavoro ai giovani - incalza Luttwak -. La percentuale di uomini che vivono con i genitori è più alta in Italia rispetto a qualsiasi altro Paese europeo, questo riflette la mancanza di opportunità economiche e di crescita. La sinistra non si interessa di attrarre investimenti stranieri e non vuole deregolamentare: il risultato è la paralisi economica che condanna i giovani alla disoccupazione". Fortuna che per qualcuno c'è sempre il salottino televisivo.

 

 

Dai blog