Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guido Bertolaso a L'aria che tira su Alberto Zangrillo: "Spesso lo criticate, ma mi ha salvato dal dramma Covid"

  • a
  • a
  • a

“Siccome spesso lo citate, e molti lo criticano, voglio dire grazie pubblicamente ad Alberto Zangrillo ed al professor Tresoldi del San Raffaele che mi hanno tirato fuori da questo dramma”. Guido Bertolaso a L’aria che tira ha speso parole importanti e di grande stima nei confronti di Zangrillo, che troppo spesso viene attaccato senza alcuna cognizione di causa sul coronavirus. Myrta Merlino ha chiesto all’ex capo della Protezione Civile se quella con il Covid è stata davvero l’esperienza più dura della vita, come l’ha definita Silvio Berlusconi dopo essere uscito dall’ospedale.

 

 

“Ne ho viste di tutti i colori - ha replicato - ma francamente questa esperienza non me l’aspettavo, ho avuto 4 o 5 giorni in cui ho sofferto come mai in vita mia. Ho provato brividi squassanti che non andavano via con nessun farmaco o terapia. È stata veramente un’esperienza drammatica”. Quindi altro che banale influenza, il coronavirus può essere qualcosa di tremendo, come Bertolaso ha spiegato benissimo avendolo vissuto sulla propria pelle. Dopo aver ringraziato Zangrillo, il consulente della Lombardia ha espresso la sua opinione sull’attuale situazione italiana: “Chi gestisce le emergenze deve sempre prepararsi al peggio, deve essere capace di guardare oltre la siepe e oltre i comuni mortali. Nei primi mesi di questo dramma totale nessuno è stato perfetto. Tutti sapevamo che a ottobre l’epidemia sarebbe ripartita, si sono cullati sugli allori e hanno pensato alle elezioni regionali”. 

 

 

Dai blog