Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Del Debbio a Dritto e rovescio, "processo a Pechino". La giovane italo-cinese protesta e lui replica: "Sai di cosa parliamo?"

  • a
  • a
  • a

A Dritto e rovescio si "processa" la Cina per la pandemia di coronavirus, scatenatasi a Wuhan lo scorso gennaio e da lì esplosa in tutto il mondo. Una giovane ristoratrice italo-cinese, in collegamento, protesta vivacemente. E Paolo Del Debbio le risponde con garbo ma con fermezza: "Non stiamo discutendo di quello che fai tu o i cinesi in Italia, rispettabilissimi, ma del governo cinese che ha fatto degli errori, non so se volontari o involontari".



 

"Se non li avesse fatti - conclude Del Debbio -, oggi saremmo in una situazione diversa e forse anche la tua situazione sarebbe diversa, e magari il tuo ristorante sarebbe aperto e tutti staremmo meglio". E in studio il leghista Alessandro Morelli annuisce convinto.

 

 

Dai blog