Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Enrico Mentana, la gaffe al TgLa7: "Con la zona rossa...", un errore impensabile

  • a
  • a
  • a

Incredibile, ma vero: anche Enrico Mentana sbaglia. È accaduto nel corso del TgLa7 dell'anti-Vigilia di Natale, del 23 dicembre, in cui in un servizio proposto dal tiggì si è fatta confusione sulle misure restrittive in vigore nei giorni festivi e prefestivi compresi tra il 24 dicembre e il 6 gennaio. Uno scivolone sulle zone rosse. Nel servizio, infatti, si diceva: "Al di fuori degli orari del coprifuoco previsto dalle 22 alle 5, ci si potrà spostare all’interno del proprio comune una sola volta nei giorni di massime restrizioni, per far visita a parenti e amici. Potranno farlo due persone e assieme a loro potranno portare figli minori di 14 anni o persone disabili e non autosufficienti che vivono con loro". Ma non è proprio così. Il governo, nei recenti chiarimenti, aveva spiegato che "nei giorni festivi e prefestivi è possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni". Insomma, si può uscire dal comune a patto di restare nella medesima regione. E ancora, altra imprecisione è quella relativa all'attività motoria "all’interno del comune nei giorni rossi solo sotto casa". Anche qui, non è proprio così: in questo caso  si applica la separazione tra attività motoria – ammessa soltanto nei pressi della propria abitazione – e l’attività sportiva, che può essere fatta lontano dalla propria abitazione, ma in forma individuale. Come detto in premessa, incredibile ma vero, anche Mitraglietta Mentana, pur raramente, sbaglia. O meglio: ha sbagliato una sua giornalista (e chissà che reprimenda si sarà dovuta beccare).

 

 

Dai blog