Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nicola Porro contro il governo: "Dpcm anti-movida? Ragazzi trattati da criminali per salvarsi il cu***"

  • a
  • a
  • a

L'ultimo dpcm varato dal governo ha trovato un nuovo colpevole. "Nuovo" si fa per dire: la cosiddetta movida, i ragazzi che si trovano in giro per bere una birra "sfruttando" le aperture da asporto fino alle 22. Dunque, bar tutti chiusi alle 18 in tutta Italia. La fantomatica stretta "anti-movida", stretta che scatena Nicola Porro, che punta il dito e si sfoga nella sua consueta Zuppa online. Rivolgendosi ai ragazzi, afferma: "Questi vi trattano come criminali per salvarsi il cu***. Ah, scusate la volgarità ma oggi sono furibondo - premette partendo in quarta -. Abbiamo trovato un colpevole: la movida. Ma questa magicamente secondo i geni ca***sotto si è spostata sull’asporto dei bar. Ma come tutti i prezzi, li pagano i giovani, che guarda caso sono gli unici non colpiti dal virus", conclude un Nicola Porro sempre più scatenato e furibondo col governo.

Clicca qui per vedere la Zuppa di Porro

 

 

Dai blog