Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Franco Bechis picchia duro contro Giuseppe Conte: "A governare così buono anche un palo della luce"

  • a
  • a
  • a

"Una attività come quella dell'ultimo anno è in grado di farla qualsiasi altro italiano, anche i primi che prendi per strada". Franco Bechis, in queste ore concitate per il governo, rassicura i giallorossi. Non serve per forza Giuseppe Conte alla guida di questo Paese. Il motivo? Presto detto. "A governare così è buono anche un palo della luce programmato su tre colori - tuona il direttore del Tempo -. Quale tragedia sarà mai? La vera tragedia si vede da ciò che sfornano gli attuali pali della luce al governo".

 

 

Il Recovery Plan con le sue "160 insulse pagine" ne è solo un esempio. Quello che sta per approdare al tavolo europeo per Bechis non è altro che un "copia e incolla dai dizionari dei luoghi comuni, che ci mettono mille righe per dire il nulla". Insomma, chiunque saprebbe fare meglio: "Prendiamo i primi 20 italiani che si trovano in strada in questo momento - è la provocazione - e vi assicuro che sarebbero in grado di governare come Conte". Come dargli torto.

Dai blog