Cerca

Botta e risposta

Matteo Salvini ridicolizza quelli della maglietta rossa: "Che peccato, in casa..."

7 Luglio 2018

14
Matteo Salvini

Buonisti, sinistri, tifosi dell'invasione si raccolgono dietro a una maglietta rossa: da Gad Lerner a Roberto Saviano, è una pioggia di selfie. Tutti al fianco degli immigrati. Con la maglietta rossa, appunto. E sulla vicenda piove il commento, tagliente, di Matteo Salvini. Su Facebook, dopo aver annunciato che lunedì incontrerà Sergio Mattarella, il ministro dell'Interno aggiunge un "Ps". Dove scrive: "Che peccato, in casa non ho trovato neanche una maglietta rossa da esibire oggi...". Dunque, l'emoticon con bacio e cuoricino. No, Salvini non ha alcuna intenzione di seguire l'appello di Libera e Don Ciotti, gli ideatori dell'iniziativa della maglietta rossa...

Leggi anche: Maglietta rossa, poteva mancare la Boldrini? Ovviamente no...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gio14

    09 Luglio 2018 - 13:01

    Caro saviano, non mi sei mai piaciuto e adesso è con enorme sorpresa e soddisfazione che mi accorgo di tutto il popolo che ti insulta e al quale non piaci per niente. Prima o poi si scoprirà chi sei veramente e allora mi divertirò da pisciarmi addosso. Non con affetto ti saluto.

    Report

    Rispondi

  • gianni1946

    gianni1946

    07 Luglio 2018 - 23:11

    Sempre stato allergico al rosso,,mi viene l'orticaria solo a parlarne.

    Report

    Rispondi

  • Vontutù

    07 Luglio 2018 - 20:08

    Bravo Salvini, ridendo li fai incazzare meglio questi comunisti del CaZ2O - Sono tutti comunisti col Rolex, da Gad Lerner a Renzi (a questo quanti ne hanno regalati oltre a quelli scomparsi nei meandri del palazzo?), non sono umanitari verso gli immigrati, sono solo impresari che si vedono sfumare, da sotto il naso, i loro guadagni. NON ESISTONO PIU' I COMUNISTI DI UNA VOLTA

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Pietro Grasso a sostegno del governicchio: "M5s-Pd trovino coraggio per fare un governo di legislatura"

Buffagni (M5s): "Non mi fido di nessuno specialmente di Renzi, ma contano gli interessi degli italiani"
Zingaretti cambia idea sulle elezioni: "A Mattarella riferiremo che siamo disposti a un governo di svolta"
Rosi Bindi, messaggio ai Cinque Stelle: "Va verificata la possibilità di maggioranza solida, altrimenti voto"

media