Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini ridicolizza quelli della maglietta rossa: "Che peccato, in casa..."

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Buonisti, sinistri, tifosi dell'invasione si raccolgono dietro a una maglietta rossa: da Gad Lerner a Roberto Saviano, è una pioggia di selfie. Tutti al fianco degli immigrati. Con la maglietta rossa, appunto. E sulla vicenda piove il commento, tagliente, di Matteo Salvini. Su Facebook, dopo aver annunciato che lunedì incontrerà Sergio Mattarella, il ministro dell'Interno aggiunge un "Ps". Dove scrive: "Che peccato, in casa non ho trovato neanche una maglietta rossa da esibire oggi...". Dunque, l'emoticon con bacio e cuoricino. No, Salvini non ha alcuna intenzione di seguire l'appello di Libera e Don Ciotti, gli ideatori dell'iniziativa della maglietta rossa... Leggi anche: Maglietta rossa, poteva mancare la Boldrini? Ovviamente no...

Dai blog