Cerca

Pentastellati a pezzi

Con Luigi Di Maio o con Giuseppe Conte. L'indiscreto: adesso ci sono due Movimenti 5 stelle

13 Giugno 2019

0
Con Luigi Di Maio o con Giuseppe Conte. L'indiscreto: adesso ci sono due Movimenti 5 stelle

Ormai il Movimento 5 stelle è spaccato. C'è chi sta con Luigi Di Maio - che cerca di tenere i grillini compatti - e chi invece sostiene Giuseppe Conte. Le parole del premier a La Repubblica, infatti, sono state lette da più di un dirigente M5S come "perfettamente centrate". Ovvero, cedere a Matteo Salvini sul decreto sicurezza bis equivale a suicidarsi.


I consiglieri di Palazzo Chigi considerano il presidente del Consiglio, rispetto alla procedura di infrazione sul debito, l'unico in grado di salvare il salvabile e pure i sondaggi sul tavolo della Casaleggio&Associati lo danno in continua ascesa. Di Maio sa che Conte sta diventando sempre più un protagonista:"Tranquillo, senza di noi non raccoglie l'un per cento, si è montato la testa", cercano di rassicurarlo i suoi. Conte e Di Maio al momento sono ancora in ottimi rapporti ma si sa che la competizione tra i due è aperta. Con il rischio poi per Di Maio di non potersi ricandidare se non sarà cambiata la regola che prevede il limite dei due mandati.

E poi c'è Beppe Grillo. Che insiste dal suo blog: il Movimento non deve scordarsi di essere nato per essere biodegradabile. E Alessandro Di Battista che ricominciato a scrivere contro la Lega per gli arresti in Sicilia del consigliere Paolo Arata e dell'imprenditore Vito Nicastri.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Regionali in Umbria, gli iscritti del Movimento 5 stelle al voto sulla piattaforma Rousseau

Giuseppe Conte: "Buon clima nel governo, si mettano da parte personalismi in favore della squadra"
Cerciello Rega, il video dei filmati ritrovati nei telefoni dei due americani: pistole e cocaina.
Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"

media