Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandro Di Battista, voce nel M5s: fregato ancora, è l'unico che vuole andare al voto

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Mentre Luigi Di Maio prepara le strategie per i prossimi giorni, Alessandro Di Battista, che è sempre stato molto critico nei confronti della Lega di Matteo Salvini ma anche con il Partito democratico, pare sia in una fase "attendista". Dibba, riporta il Corriere della Sera in un retroscena, al contrario del suo Movimento, spinge infatti per andare al voto e i grillini sono in attesa di una sua netta presa di posizione in queste ore cruciali.  Leggi anche: "Che sbraiti, la frittata è fatta". Luigi Di Maio seppellisce Salvini: governo Pd-M5s, ora ci siamo Beppe Grillo spinge invece per un rinvio del voto e una deroga al terzo mandato. Da parte sua, poi, Davide Casaleggio, dopo aver partecipato alla war room convocata da Di Maio, teme che la soluzione della crisi sia ancora lontana e non pone veti a una eventuale intesa con il Pd.

Dai blog