Cerca

Cambia lo scenario

Sergio Mattarella, la rivelazione dell'amico Castagnetti: "Non c'è tempo per fare il governo Pd-M5s"

21 Agosto 2019

6
Sergio Mattarella, la rivelazione dell'amico Castagnetti: "Non c'è tempo per fare il governo Pd-M5s"

Secondo Matteo Salvini c'è solo il "10% di possibilità che si torni al voto subito". Probabile, molti la pensano così. Ma non è detto che Sergio Mattarella alla fine dia via libera al governo Pd-M5s. Ne è convinto Pierluigi Castagnetti, uomo di centrosinistra e grande amico del presidente della Repubblica. Uno che ne ha vissute molte, tra Quirinale e Palazzo Chigi. Intercettato da Augusto Minzolini, nel suo retroscena sul Giornale, si mostra pessimista al riguardo: "Io vorrei una legge elettorale proporzionale, ma per approvarla ci vuole un governo. Ed è difficile. Troppe le distanze tra il Pd e i grillini. Poco il tempo a disposizione per ridurle".



Il presidente della Repubblica, questo è certo, non concederà molto tempo: consultazioni-lampo entro 48 ore ed entro lunedì prossimo si aspetta il nome del possibile premier di un governo politico che dovrà in ogni caso essere "di lungo respiro", non certo una botta da 6 mesi e via. È in fondo questa la speranza di Salvini, anche se dietro l'angolo ci potrebbero essere altre brutte notizie: la priorità del Colle sono i conti, la manovra d'autunno, la sterilizzazione dell'Iva. Prima dello scioglimento delle Camere e delle elezioni anticipate, difficile che il presidente non cali sia pure a malincuore l'asso del "governo istituzionale" o "del presidente", magari puramente "di scopo", piegando i più "responsabili" tra i partiti in Parlamento. E spesso "responsabilità" fa rima con "convenienza". Quella di rinviare il voto al più possibile. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Canaledeiduemari

    21 Agosto 2019 - 18:06

    La crisi innescata fuori tempo da Salvini, a prima vista può sembrare frutto di un errore tattico. A mio avviso, questa crisi 5Stelle accentuerà il distacco dal suo elettorato completando la curva negativa registrata alle elezioni europee. Sono mesi che Salvini fa campagna elettorale città per città e questo dato lo ha colto talmente bene da fare quello che ha fatto.

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    21 Agosto 2019 - 17:05

    pls dite al presidente che adesso tutti parlano x il bene dell'italia, ma tutti queste persone pensano solo a mantenere il proprio posto di lavoro, dare la responsabilità di presidente del consiglio a Fico, quello che dedicava il 2 giugno a rom e migranti,poi chiedere cosa fare a Napolitano è come tirare la zappa sui piedi agli italiani. pls presidente se siamo in un paese democratico si VOTI

    Report

    Rispondi

  • lumacca6

    21 Agosto 2019 - 12:12

    Ma certo: convenienza! Mi pare che sia già stato tutto deciso: incarico a qualche esponente M5S, o grosso calibro PD, Conte Commissario Europeo. La liturgia delle consultazioni del Presidente è solo apparenza! I giochi sono serviti......dall'Europa. Noi italioti dobbiamo solo subire

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Cerciello Rega, cocaina e pistole nei video dei due americani: eccessi di ogni tipo

Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"
Beatrice Lorenzin entra nel Pd: "L'unico modo per arginare Salvini, il centrodestra non esiste più"
Immigrati, il presidente tedesco Steinmeier a Mattarella: "Onore dei rimpatri all'Ue"

media