Cerca

Conversazione

Luigi Di Maio a Bruno Tabacci: "Se non facciamo questo governo col Pd siamo morti". La confidenza "rubata"

24 Agosto 2019

0
Luigi Di Maio a Bruno Tabacci: "Se non facciamo questo governo col Pd siamo morti". La confidenza a  "rubata"

La conversazione tra Luigi Di Maio e Bruno Tabacci la dice lunga sulla trattativa in corso tra Movimento 5 stelle e Pd. "È uno dei momenti di svolta della politica", dice quest'ultimo, secondo quanto riporta Augusto Minzolini su Il Giornale. Il giornalista ha ascoltato la loro chiacchierata. "Ce ne rendiamo conto anche noi", risponde il vicepremier grillino. "Se non fate questo governo", avrebbe commentato Tabacci, "voi siete morti, Salvini vi sbaraglia, e il Pd si suicida". E Di Maio: "Lo sappiamo a tal punto che abbiamo aperto al Pd. E ti posso assicurare che per noi è stata una decisione difficile. Solo che loro non possono cincischiare su una questione come la riduzione dei parlamentari, che per noi è fondamentale". Tabacci si dice "d'accordo", "anche loro debbono rendersi conto della posta in gioco. Senza contare che se alla riduzione dei parlamentari aggiungi il proporzionale, il salvinismo non c'è più". E il grillino: "Appunto".  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Santori, dopo il bimbo autistico altro disastro: "Alle sardine non interesse chi vince, ma..." 

Matteo Salvini, droga in Parlamento: "Gli ho guardato gli occhi, secondo me...". Ovazione in piazza
Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra
Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni

media